Vladimiro Merisi – Cronache di Universi Paralleli

Standard

crona

Storie di Universi paralleli: La Vita, così come la conosciamo, nella sua normale evoluzione, punteggiata di stranezze, di novità, di presenze “altre” che in qualche modo la rendono diversa.
A partire da un evento noto alla letteratura fantascientifica – la nascita di un canale di comunicazione tra i Mondi – i racconti di Vladimiro Merisi catapultano il lettore in una realtà al tempo stesso nota e sconosciuta, intrigante e inquietante, e lo accompagnano in un affascinante dedalo di fatti storici, invenzioni verosimili e dettagli straordinari.

Autore: Vladimiro Merisi

Illustratrice: Eleonora Beatrice Brusati di Settala

Prefazione: Laura Tinti

Curato e pubblicato da: Scrittori Per Sempre (DE)

Pagine: 146

Prezzo: 1.99 euro

Link per il download

_______________________________________________________________________

L’autore

07.11 bn

Di lui non si sa ufficialmente nulla eccetto il nome, Vladimiro:  non si conosce la data del suo arrivo fra noi né la provenienza.
Il Servizio prevenzione Sovversivi si accorse di lui dopo la pubblicazione di un polemico articolo sindacale, e provvide al suo trasferimento in una base segreta fra le montagne del Sannio dove i migliori strizzacervelli  del mondo  ne tentarono la precoce separazione dal giovane ventunenne del cui corpo si era impossessato e del quale abbiamo solo le iniziali: M.R.
Correva l’anno 1974, e a oggi non sappiamo se il processo di separazione funzionò o se i due vivono ancora in simbiosi.

Comunque sia andata, l’attività giornalistica proseguì sotto lo stretto controllo del Servizio alternandosi a quella letteraria articolata su composizione di liriche, recensioni musicali, e brevi racconti di continuo analizzati dagli esperti nella speranza che potessero rivelare  il Modulo Replicante alla base della reale struttura organica di Vladimiro.
Per meglio tenerlo sotto controllo, al culmine di un vertice tra la CIA e l’allora KGB, alla creatura fu affidata la responsabilità del mensile di informazione dell’A.N.P.I. ( l’Associazione Nazionale Partigiani) di Napoli intitolato “Resistenza!”.

Frattanto, l’esperienza della creazione e organizzazione dell’attività de “Osservatorio permanente sulla Globalizzazione” in collaborazione con la Ong Laici Terzo Mondo, fruttava al soggetto in questione una serie di pubblicazioni multimediali assai apprezzate nell’ambiente del Terzo Settore.
La stesso apprezzamento, al contrario,  non nutriva il  Quarto Settore, guidato da Darth Fener, che rilevava nella schiettezza e nell’onestà della scrittura di Vladimiro una minaccia per il Progetto Oscuro.
Fu a questo punto che anche l’O.A.C (Oscura Alleanza Cosmica) iniziò a seguire le attività del simbionte.

Avvertendo il peso di tutti questi controlli e sentendosi, probabilmente in pericolo, in questo periodo Vladimiro avvertì l’esigenza di riordinare gli scritti giovanili procedendo a una scrematura di quelli più ingenui e individualistici e alla riscrittura di quelli più universali, dove “universali” non è affatto un modo di dire.
Così, per cautelarsi contro eventuali sparizioni  – tipo Abu Omar, per capirci – decise di procedere alla  pubblicazione di una prima raccolta di poesie e alla necessità di aggiungere al nome di battesimo un cognome adatto.
La scelta cade su quello del pittore preferito, quel Caravaggio che trascorse a Napoli – la città in cui tuttora opera – gli ultimi anni della sua tormentata esistenza. Inutile dire che il corpo del pittore venne più volte riesumato, per scongiurarne la reincarnazione.

Vladimiro Merisi, quindi, visto che gli era andata bene la prima volta, pubblicò una seconda raccolta di versi e svariati racconti o pseudoliriche in Antologie curate da vari Editori come Perrone, Giovane Holden, Albus etc. e una raccolta di racconti intitolata “Cronache di Universi paralleli.”

Quest’ultima, il cui titolo e spudoratamente esplicativo, è da mesi al vaglio dei servizi segreti occidentali e dei templari vaticani, in quanto ritenuta non una raccolta di fantasia ma il vero Curriculum Vitae del Merisi. Ormai alla soglia dell’età matura dal punto di vista umano, condivide la passione per la scrittura con “un gruppo di amici Sufficientemente Permanentemente Sconsiderati” assieme ai quali ha dato vita a un’associazione apparentemente innocua, il cui scopo risulta tutt’ora ignoto.

Ma non lo sarà per molto.

Le forze anticrisi mondiali, a stretto contatto con quelle dell’Area 51, sono convinte che dietro il suo amore per la scrittura, la sua grande conoscenza, la passione e la cura con la quale compone i suoi scritti, si celi l’estremo tentativo delle forze di Krypton di recuperare il figlioletto del loro re, precipitato nel nostro pianeta molto tempo fa.

Annunci

»

  1. Pingback: I nostri autori – vetrina in allestimento | Scrittori Per Sempre

  2. Pingback: Vetrina autori (work in progress) | Scrittori Per Sempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...